Il programma

L’edizione 2017 di Gran Tour si conclude con il tema “Creatività, Industria, Artigianato e Design” proposto quest’anno a partire dal riconoscimento di Torino come “Città Creativa UNESCO per il Design”.

 I percorsi proposti a Torino offrono l’opportunità di fare un viaggio nella città che cambia con itinerari che mettono al centro il patrimonio storico esistente e le riqualificazioni.

Il programma coinvolge originali passeggiate nei quartieri di Torino, tra passato e futuro, evidenziandone la trasformazione come nelle zone di Borgo Aurora (con la “Nuvola” dell’azienda Lavazza), il parco Dora sulla Spina3, i Quartieri Militari, la zona intorno alla stazione di Porta Susa, la straordinaria riqualificazione degli spazi delle OGR Officine Grandi Riparazioni.

Sul territorio regionale si avrà occasione di conoscere esempi di artigianalità e industrie d’eccellenza, capaci di coniugare tradizione e innovazione, oltre a esempi significativi di ri-uso di spazi produttivi e di archeologia industriale.

Tra questi sono previsti un viaggio nella storia tessile del biellese, un originale percorso dedicato alle testimonianze dello stile Liberty nella città di Asti, la visita all’azienda Borsalino di Alessandria e la scoperta di Carignano e Virle Piemonte, tra barocco e contemporaneo.

Infine, la Regione Piemonte - Direzione Promozione della Cultura, del Turismo e dello Sport propone, per la prima volta nell’ambito di  Gran Tour, un itinerario del progetto BiblioTour Piemonte. Questo progetto si compone d’itinerari destinati a valorizzare  le biblioteche piemontesi o i luoghi d’importanti scrittori legati al  territorio regionale.

Il primo appuntamento previsto coinvolgerà la Biblioteca dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, all’interno di  un percorso che condurrà alla scoperta del rapporto millenario fra territorio, cibo ed enologia a Bra, nel cuore del Cuneese.

 Un calendario di quasi venti nuove proposte che fino al prossimo febbraio accompagneranno i visitatori più curiosi.

PRENOTAZIONI APERTE DA VENERDI' 27 OTTOBRE 2017 -  Clicca qui per visualizzare il programma completo

Regolamento di adesione ai percorsi

Il programma è suddiviso in due sezioni: le passeggiate in Torino e gli itinerari in Piemonte. Gli appuntamenti sono presentati in ordine cronologico a partire dalla prima data di svolgimento. Le visite sono accompagnate da guide e accompagnatori turistici o dai volontari delle associazioni culturali e si svolgono in lingua italiana.

Le schede dettagliate sugli itinerari si possono consultare su www.abbonamentomusei.it

 La prenotazione agli itinerari è obbligatoria

La conferma della prenotazione avviene con il pagamento della quota di partecipazione entro 10 giorni dalla prenotazione e può essere effettuata presso Infopiemonte-Torino Cultura. Per chi sceglie la modalità on line il pagamento avviene tramite carta di credito contestualmente alla prenotazione.

Come partecipare

E’ possibile prenotare:

  • tramite il numero verde 800.329.329 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 18
  • recandosi presso Infopiemonte-Torino Cultura, via Garibaldi angolo piazza Castello, Torino, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18
  • collegandosi al sito internet www.abbonamentomusei.it

Le prenotazioni si chiudono due giorni prima della data dell’itinerario.

La quota di partecipazione comprende

Trasporto in bus riservato (dove previsto) e relativo accompagnamento turistico e visite guidate in loco. I possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte hanno sempre diritto ad uno sconto del 20% sulle passeggiate e sui percorsi in regione.

Il pranzo è libero. Solo per gli itinerari  contrassegnati dal simbolo del ristorante la quota comprende il pranzo con prodotti tipici.

La quota di partecipazione non comprende

Biglietti di ingresso a musei e siti a pagamento, animazioni, degustazioni, altri mezzi di trasporto previsti durante la visita quali ad esempio battelli/funicolari (salvo diversamente esplicitato).

Se il museo aderisce all’Abbonamento Musei Torino Piemonte gli abbonati con la carta in corso di validità hanno libero accesso.

Partecipare con i mezzi propri

È possibile partecipare agli itinerari utilizzando i mezzi propri. Eventuali eccezioni saranno comunicate in fase di prenotazione. Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria con le stesse modalità. La quota di partecipazione è di 10 €.

Gratuiti

I bambini fino a 3 anni hanno diritto alla gratuità per tutti i percorsi. I disabili e loro accompagnatori hanno diritto alla gratuità per le passeggiate a Torino.

Riduzioni

Disabili e accompagnatori: per la partecipazione è richiesto il pagamento di una quota pari a 10 € per i percorsi con bus in regione e 5 € per i percorsi in città. Al momento del pagamento è necessario recarsi con copia del verbale di invalidità o il tesserino presso InfoPiemonte-Torinocultura per ritirare la conferma della prenotazione. Altri costi indicati nelle note dei percorsi sono sempre a carico del partecipante.

All’atto della prenotazione, per una migliore organizzazione della visita, si prega cortesemente di segnalare la presenza della persona disabile e del suo accompagnatore. Per gli itinerari in pullman indicati come accessibili ai disabili il pullman sarà attrezzato con due posti. Altri disabili possono raggiungere il gruppo con mezzi propri

Note

Le quote di partecipazione non sono rimborsabili

Programma