Casa Cavassa | Emanuele Tapparelli d'Azeglio

Descrizione

Scorpi la storia del Marchese Emanuele Tapparelli d'Azeglio e il recupero di Casa Cavassa

Casa Cavassa_senza scritta

La Casa Cavassa a Saluzzo da me acquistata e quasi intieramente restaurata la lascio alla città di Saluzzo onde se ne serva per uso di Museo e per feste municipali. Dovendosi le sale conservare sgombre. Dovrà mantenersi a questa casa il suo carattere antico qual monumento nazionale da tenersi sempre a disposizione di artisti e visitatori”. Così si legge nel testamento di Emanuele Tapparelli d’Azeglio datato 29 aprile 1890, che sancisce lo straordinario progetto a cui il marchese dedicò gli ultimi anni della sua vita.

Il Museo Civico di Saluzzo è oggi uno degli esempi italiani più significativi della realizzazione di casa-museo creata alla fine del XIX secolo. Il lungo restauro di Casa Cavassa portato avanti dal marchese operò secondo il principio del “completamento in stile” con l’obiettivo di ricreare il fasto della nobiltà saluzzese del Cinquecento e rievocare l’ambiente culturale del Marchesato.

Scopri di più

Pillola video 

Grand Tour | Visite guidate

Scopri Casa Cavassa con la proposta di Grand Tour
Un viaggio a Saluzzo, l’antico marchesato ai piedi del Monviso
Domenica 19 settembre

Intorno alla metà del XII secolo il marchese Manfredi sceglie Saluzzo come capitale del suo territorio dando così il via a una trasformazione che nel tempo porta il piccolo borgo a diventare una prestigiosa città. Per questo Saluzzo è la sede della mostra I tesori del Marchesato ospitata presso i suoi luoghi più significativi: la Castiglia, residenza preferita dei marchesi, Casa Cavassa, altra dimora storica della famiglia, l’Ex Monastero di S. Maria della Stella, luogo di potere religioso e politico e infine, nel circondario, la cappella marchionale di Revello. La mostra annovera oltre 70 opere provenienti da diversi musei tra cui codici miniati, opere su tavola, affreschi, sculture e documenti d’epoca.

Ritrovo
Ore 08.30 Piazza Solferino, davanti al Teatro Alfieri - Torino

Quota di partecipazione
45 € + 17 € ingressi da pagare in loco; ridotto con Abbonamento Musei 39 € + 4 € ingresso da pagare in loco

Prenotazioni esclusivamente presso Linea Verde Viaggi s.r.l
Uffici di Via Caboto, 35 - Torino; Tel 011 2261941 con orario lunedì-venerdì 9.30-12.30
Online sul sito www.lineaverdeviaggi.it sezione Grand Tour
Scrivendo a grandtour@lineaverdeviaggi.it

logo_s
In sconto

Condividi   

Info

Sede
Casa Cavassa
Indirizzo
Ritrovo in Solferino Alfieri | Fronte Teatro Alfieri
Comune
Torino
Provincia
TO
Telefono
011 2261941

Orario

Date
19/09/2021 - 19/09/2021
Orario

domenica 19 settembre 2021

Ritrovo
Ore 08.30 Piazza Solferino, davanti al Teatro Alfieri - Torino

Tariffe

Tariffa evento

45 € + 17 € ingressi da pagare in loco

Abbonamento Musei
39 € + 4 € ingresso da pagare in loco

Attività simili

Carlo Biscaretti di Ruffia, fondatore del MAUTO.Perché un Museo dell’Automobile? Nel 1933 le auto sfrecciavano sugli...
Leggi di più...
Maria Adriana Prolo, fondatrice del Museo Nazionale del Cinema.Maria Adriana Prolo, appassionata collezionista e pro...
Leggi di più...
Con Lady Yang alla scoperta della figura femminile nelle collezioni del MAO.“Capelli a nube, viso di fiore, d’oro i...
Leggi di più...
Auguste Burdin, primo ideatore del Museo della FruttaConoscere le specie e distinguere la varietà dei frutti. Fare c...
Leggi di più...