Gianfranco Ferrè. Sotto un'altra luce: gioielli e ornamenti

Descrizione

L’esposizione presenta in anteprima mondiale 200 oggetti-gioiello che ripercorrono per intero la vicenda creativa del celebre stilista italiano.
Per Ferré l’ornamento è stata sempre una passione, legata in modo inscindibile alle collezioni moda e risultato di un approccio appassionato e spesso innovativo, mai inferiore a quella riservata all’abito.
Gli oggetti in mostra, realizzati per sfilate dal 1980 al 2007, sono raccontati come complemento dell’abito e suo accessorio ma vengono esposti insieme ad alcuni capi in cui è proprio la materia-gioiello a inventare e costruire l’abito, diventandone sostanza e anima. Anche in questo caso l’attenzione di Gianfranco Ferré ai materiali è determinante, come parte essenziale della sua ricerca.
Il progetto espositivo gioca sul contrasto tra la Sala del Senato di Palazzo Madama, ambiente di immenso pregio architettonico, e le strutture minimaliste ed essenziali in ferro e vetro dell’allestimento, mettendo in risalto la fantasiosa bellezza dei gioielli disegnati da Ferré che sembrano librarsi in volo nella penombra.

In abbonamento

Condividi   

Info

Sede
Palazzo Madama
Indirizzo
Piazza Castello
Comune
Torino
Provincia
TO
Telefono
011 4433501

Orario

Date
12/10/2017 - 19/02/2018
Orario

lunedì-domenica: 10.00-18.00

chiuso il martedì

la biglietteria chiude 1 ora prima

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Tariffa evento

intero: € 12,00

ridotto: € 10,00

Abbonamento Musei
Ingresso libero

Mostre simili

Palazzo Madama ancora una volta conferma la sua vocazione ad essere un Museo civico di Arte Antica interessato a doc...
Leggi di più...
L’esposizione, ideata e curata dal direttore di Palazzo Madama Guido Curto, prendendo spunto dagli avvenimenti di sc...
Leggi di più...
La navigazione sulle mille rotte dell’universo fantastico salgariano continua ad interessare e a coinvolgere studios...
Leggi di più...
Dopo il grande successo delle mostre dedicate a Tamara de Lempicka, a Matisse e a Toulouse-Lautrec, Arthemisia propo...
Leggi di più...