Giorgio de Chirico. Ritorno al Futuro. Neometafisica e Arte Contemporanea

Descrizione

Giorgio de Chirico. Ritorno al Futuro, Neometafisica e Arte Contemporanea è il titolo della mostra che la GAM | Galleria d'Arte Moderna dedica al grande artista italiano. Si potranno ammirare una settantina di opere che illustreranno le diverse forme del dialogo tra la pittura del maestro della Metafisica e gli artisti contemporanei, dagli anni Settanta e fino ad arrivare agli anni della Pop art. Difatti la neometafisica di de Chirico sembrava all’epoca già dialogare con la pop art e con l’arte internazionale, in particolare americana, e in quegli anni proprio Andy Warhol dichiaratamente riconosceva in de Chirico uno dei suoi precursori, e gli rendeva omaggio con un celebre ciclo di opere in cui presentava una metafisica rivisitata e seriale.

La mostra torinese mette in evidenza questo rapporto intenso e profondo tra le due correnti artistiche, mettendo in relazione le opere neometafisiche di de Chirico con le nuove tendenze dell’arte italiana e internazionale come la Pop art di Andy Warhol, Valerio Adami, Franco Angeli, Mario Ceroli, Lucio Del Pezzo, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Gino Marotta, Ugo Nespolo, Concetto Pozzati, Mimmo Rotella, Mario Schifano, Emilio Tadini.

L’esposizione alla GAM presenta anche un grande prosecutore della Metafisica come Fabrizio Clerici, la pittura di Renato Guttuso e di Ruggero Savinio, insieme a grandi artisti internazionali come Henry Moore, Philip Guston, Bernd e Hilla Becher. Il percorso propone anche maestri dell’arte povera come Giulio Paolini e Michelangelo Pistoletto, le visioni concettuali di Fabio Mauri, Claudio Parmiggiani, Luca Patella e Vettor Pisani, fino ad arrivare alle ombre geometriche di Giuseppe Uncini, alla fotografia di Gianfranco Gorgoni, alle sculture di Mimmo Paladino, ai dipinti di Alessandro Mendini e di Salvo, al mistero di Gino De Dominicis, ai tableaux vivants di Luigi Ontani, e a protagonisti delle ultime generazioni internazionali come Juan Muñoz, Vanessa Beecroft e Francesco Vezzoli.

Oltre al prestito delle opere neometafisiche della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, la mostra presenta un’animazione digitale di Maurice Owen e Russell Richards, insieme a opere di artisti contemporanei provenienti dalle collezioni della GAM di Torino e tra questi Claudio Abate, Gabriele Basilico, Luigi Ghirri, Franco Fontana, Fausto Melotti.

In abbonamento

Condividi   

Info

Sede
GAM | Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Indirizzo
Via Magenta 31
Comune
Torino
Provincia
TO
Telefono
011 0881178 | 011 4429518

Orario

Date
19/04/2019 - 25/08/2019
Orario

martedì-domenica: 10.00-18.00

lunedì chiuso 

il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Tariffa evento

intero: € 12,00

ridotto: € 9,00

Abbonamento Musei
ingresso libero

Mostre simili