IGORT Racconti vagabondi

Descrizione

La mostra eporediese di Igort si inserisce in un progetto denominato Sinestesia. Sentire con gli occhi, recentemente candidato al bando Esponente della Fondazione CRT.

Un colore freddo, un suono brillante, un calore dolce. Sensazioni diverse avvertite contemporaneamente, questa è la definizione del termine “sinestesia” Fondere percezioni distinte all’interno di un’unica sfera sensoriale è l’obiettivo perseguito da un percorso che mette in dialogo mondi, culture, epoche lontane. E soprattutto percezioni diverse, modi attraverso i quali la realtà colpisce i sensi e che l’artista traduce in essenziali istantanee o vere e proprie celebrazioni della bellezza del mondo. Al visitatore si chiede di sospendere il giudizio e di affacciarsi sul ciglio del sensibile, per poi tentare il salto verso un modo inclusivo di interpretare non solo l’arte e le sue espressione più varie ma anche una realtà che, attraverso il meticciato e il continuo mutamento, si fa portatrice di un messaggio di risveglio e riattivazioni dei sensi, in modo compensativo e salvifico rispetto alla progressiva perdita di contatto con il mondo reale e le sue trasformazioni in opera del virtuale.

Dopo la mostra dedicata a Egidio Bonfante, inaugurata a marzo 2018, l’attenzione per l’Oriente prosegue con la mostra incentrata sulle tavole realizzate dal graphic novel Igort Tuveri per i Quaderni Giapponesi e per altri lavori ispirati alla cultura orientale.

In abbonamento

Condividi   

Info

Sede
Museo Civico Pier Alessandro Garda
Indirizzo
Piazza Ottinetti
Comune
Ivrea
Provincia
TO
Telefono
0125 410512

Orario

Date
01/06/2018 - 17/11/2018
Orario

lunedì-venerdì: 9.00-13.00

giovedì: 9.00-13.00; 14.30-18.30

sabato: 15.00-19.00

apertura straordinaria la prima domenica di ogni mese: 15.00-19.00

Tariffe

Tariffa evento

intero: € 5,00

ridotto: € 4,00

Abbonamento Musei
ingresso libero

Mostre simili