Le terre di Paolo Spinoglio e le parole di Beppe Fenoglio | Langhe e Resistenza

Descrizione

Il 2022 è l’anno del centenario della nascita dello scrittore Beppe Fenoglio e, nello spesso tempo, il  ventennale della scomparsa dello scultore Paolo Spinoglio. Il progetto ha come fine quello di far  conoscere la storia di un territorio attraverso due esponenti della cultura piemontese, che hanno  trattato temi comuni con due tipi di approcci molto diversi, seppur in qualche modo simili.
La mostra fa dialogare due uomini molto dissimili tra di loro: entrambi hanno avuto un interesse nei  confronti di due temi, in particolare modo, che sono stati loro molto cari: il territorio delle Langhe e  gli esseri umani durante la guerra. L’idea del progetto nasce da una scultura dedicata a Beppe  Fenoglio realizzata per il Comune di Mango da Paolo Spinoglio nel 1993. 

“Il gruppo di tre figure plasmato - spiega Raffaelle Mirandola vedova dell’artista e presidente dell’Associazione Paolo Spinoglio - in terra rossa di Castellamonte rappresenta con sorprendente espressività la drammaticità della guerra partigiana, storia di reduci, di partigiani mai rassegnati, di giovani apocalittici. Le ragioni della guerra giusta e ingiusta, del combattere, il valore della vita e della  morte, le scelte difficili e inevitabili che ogni partigiano ha dovuto affrontare, le storie durissime di  lotta in una terra poco generosa come le Langhe sono temi che sempre hanno destato interesse e  toccato profondamente l’animo inquieto di Paolo. Ne sono prova le sculture, i disegni, i bozzetti,  ispirati alla “guerra”, intesa come dolore, violenza, disperazione, realizzati nei primi anni ‘90, primo  fra tutti il Monumento alla Resistenza dedicato a Beppe Fenoglio, installato nel comune di Mango”. 
In collaborazione con l’Associazione Acribia e l’Associazione Paolo Spinoglio sarà organizzata una mostra suddivisa in due sedi a Mondovì: al  Museo della Ceramica e presso Liber, nuovo polo culturale che comprende anche il  Museo della Stampa.  

L’artista ha realizzato opere scultoree e opere grafiche, che saranno esposte nei due spazi espositivi,  in modo da creare un collegamento con ognuna delle sedi che le ospita: sculture in terracotta presso  il Museo della Ceramica e disegni presso il Museo della Stampa. Il trait d’union è la terra: quella  usata da Paolo Spinoglio per le sue sculture e quella descritta nei suoi lavori e nelle parole di  Fenoglio.

In abbonamento

Condividi   

Info

Sede
Museo della Ceramica di Mondovì
Indirizzo
Piazza Maggiore 1
Comune
Mondovì
Provincia
CN
Telefono
0174 330358

Orario

Date
27/04/2022 - 31/07/2022
Orario

venerdì-sabato: 15.00-18.00

domenica: 10.00-18.00

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Abbonamento Musei
ingresso libero

Mostre simili

Il Museo Nazionale del Cinema e Solares Fondazione delle Arti presentano la prima grande mostra dedicata a un maestr...
Leggi di più...
La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 7 aprile al 2 ottobre, presenta la prima mostra personale in Italia di Da...
Leggi di più...
La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenta, dal 7 aprile al 2 ottobre, la prima mostra personale in Italia di Sa...
Leggi di più...
Questa mostra riunisce molte visioni contemporanee di cosa significhi oggi essere umani in un mondo postumano e qual...
Leggi di più...