Descrizione

Scopri con noi la storia di Quintino e Corradino Sella e la nascita del Museo del Territorio Biellese

Corradino Sella_senza scritta

Era il 1864 e l’allora Ministro delle Finanze del Regno d’Italia, Quintino Sella, in occasione della Prima Riunione Straordinaria della Società di Scienze Naturali Italiana, che si stava svolgendo presso l’antico Convento di San Francesco di Biella, aveva auspicato per la propria città, la nascita di un “museo patrio”.

Per l’occasione non solo aveva voluto abbellire i locali che ospitavano l’evento con una serie di dipinti antichi provenienti dalle Chiese cittadine e dalle ricche collezioni private presenti in città, ma nel suo discorso inaugurale aveva manifestato chiaramente il proprio sogno:

Codesti capolavori qui per la prima volta raccolti ad onoranza della riunione dei naturalisti rimangano perennemente insieme e siano inizio e nucleo di un patrio museo, attorno cui verrebbero naturalmente a riunirsi i tanti e belli oggetti d’arte che fregiano parecchie delle chiese e dei palazzi biellesi. …

Sebbene il Museo Civico di Biella verrà inaugurato alcuni decenni più tardi, fu proprio lui a dar seguito concretamente alle proprie parole. Grazie anche al figlio Corradino Sella che donò la propria collezione di oggetti egizi e di antiche monete, il museo vanta oggi un patrimonio di opere fino alle Avanguardie di inizio ‘900.

Scopri di più

Pillola video

Scopri Biella, i suoi musei e i personaggi che hanno fatto grande la città con la proposta di Grand Tour

Sabato 9 ottobre
Una giornata a Biella per scoprire quattro preziosi siti culturali della città. Nella parte alta, il quartiere Piazzo, si visiteranno le sale auliche di Palazzo Ferrero per scoprirne la storia con Sebastiano Ferrero e Palazzo La Marmora, modellato dalle 17 generazioni dei Ferrero della Marmora, con l’imponente facciata neoclassica e il giardino. Si raggiunge poi il centro per ammirare le ricche collezioni del Museo del Territorio Biellese con opere dal ‘500 al ‘900, raccolte anche grazie alla famiglia Sella. Infine il MEBO, Menabrea Botalla Museum, e la storia della famosa birra cui diede impulso lo spirito imprenditoriale di Eugenia Menabrea.

Ritrovo
Ore 08.30 Piazza Solferino, davanti al Teatro Alfieri – Torino. Rientro a Torino previsto per le ore 20.00 circa

Quota di partecipazione
45 € + 23 € ingressi da pagare in loco; ridotto con Abbonamento Musei 39 € + 8 € visita da pagare in loco.

Prenotazioni esclusivamente presso Linea Verde Viaggi s.r.l
Uffici di Via Caboto, 35 - Torino; Tel 011 2261941 con orario lunedì-venerdì 9.30-12.30

Online sul sito www.lineaverdeviaggi.it sezione Grand Tour
Scrivendo a grandtour@lineaverdeviaggi.it

A pagamento

Condividi   

Info

Sede
Museo del Territorio Biellese
Indirizzo
Piazza Solferino fronte Teatro Alfieri
Comune
Torino
Provincia
TO
Telefono
011 2261941

Orario

Date
09/10/2021 - 09/10/2021
Orario

sabato 9 ottobre 2021

Ritrovo
Ore 08.30 Piazza Solferino, davanti al Teatro Alfieri – Torino. Rientro a Torino previsto per le ore 20.00 circa

Tariffe

Tariffa evento

45 € + 23 € ingressi da pagare in loco

Abbonamento Musei
39 € + 8 € visita da pagare in loco

Attività simili

Carlo Biscaretti di Ruffia, fondatore del MAUTO.Perché un Museo dell’Automobile? Nel 1933 le auto sfrecciavano sugli...
Leggi di più...
Maria Adriana Prolo, fondatrice del Museo Nazionale del Cinema.Maria Adriana Prolo, appassionata collezionista e pro...
Leggi di più...
Con Lady Yang alla scoperta della figura femminile nelle collezioni del MAO.“Capelli a nube, viso di fiore, d’oro i...
Leggi di più...
Auguste Burdin, primo ideatore del Museo della FruttaConoscere le specie e distinguere la varietà dei frutti. Fare c...
Leggi di più...