CASTELLO DEI PRINCIPI D'ACAJA

Descrizione

Il Castello di Fossano, edificato come struttura difensiva da Filippo I d'Acaja tra il 1324 e il 1332, venne poi trasformato dai Savoia in residenza signorile. Nel Cinquecento ospitò Bona di Savoia, duchessa di Milano, e negli anni Quaranta del secolo successivo, Madama Cristina di Francia. A fine Seicento mutò destinazione d’uso: prigione per i valdesi tra il 1686 e il 1687, poi caserma e carcere.
Nei loggiati cinquecenteschi oggi ha sede la biblioteca cittadina, con oltre 150.000 volumi e un fondo storico - composto da libri antichi, collezioni e documenti - di circa 10.000 testi. Il cortile interno e la sala al pianterreno ospitano attività culturali, convegni, mostre e concerti. Impareggiabile la vista sul Monviso e l'intero arco alpino che si gode dalla torre panoramica, dove uno speciale allestimento multimediale offre al visitatore l'opportunità di un viaggio alla scoperta del territorio del cuneese.
Nello specifico, sulla torre panoramica del maniero, in una sala cinematografica immersiva, è proiettato un video documentario fortemente emozionale, di taglio cinematografico, sulla presenza dell'uomo nel Basso Piemonte dal Neolitico alla Seconda Guerra Mondiale. Inoltre, sui quattro lati della torre, sono attivi speciali monitor che sovrapposti alle grandi finestre offrono una fruizione in realtà aumentata, aggiungendo informazioni turistiche allo spettacolare panorama visibile da quella posizione.
Fino all'8 dicembre 2019, possibilità di visita guidata al Castello di Fossano dal mercoledì alla domenica. Due i turni di visita guidata giornalieri, con partenza la mattina alle ore 11 e il pomeriggio alle ore 15. Ritrovo presso l'Ufficio Turistico (corte interna del Castello), consigliata la prenotazione.

In abbonamento

Vota il museo

CASTELLO DEI PRINCIPI D'ACAJA
CASTELLO DEI PRINCIPI D'ACAJA
  • Attualmente 4.5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 4.3/5 (6 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Condividi   

Musei della stessa provincia

Torna a tutte le Province

Info

Stato
Aperto
Indirizzo
Piazza Castello
Comune
Fossano
Provincia
CN
Telefono
Numero Verde: 800 210 762 – Tel. +39 0172 60160 (Ufficio Turistico IAT di Fossano)

Orario

Orario

Fino all'8 dicembre 2019, possibilità di visita guidata al Castello di Fossano dal mercoledì alla domenica. Due i turni di visita guidata giornalieri, con partenza la mattina alle ore 11 e il pomeriggio alle ore 15. Ritrovo presso l'Ufficio Turistico (corte interna del Castello), consigliata la prenotazione.

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Ingresso intero

5 euro a persona.

Ingresso ridotto

3 euro per studenti universitari, maggiori di 65 anni, personale docente, giornalisti non in servizio, Forze dell'Ordine, Forze Armate, Vigili del Fuoco, operatori Croce Rossa Italiana, Carabinieri in congedo.

Tariffa gruppi: 3 euro a persona per gruppi di minimo 12 persone su prenotazione.

Ingresso gratuito

per minori di 18 anni, disabili e accompagnatore, possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte, dipendenti MiBAC, giornalisti in servizio, residenti a Fossano, Bene Vagienna, Genola, Salmour, Trinità e Sant'Albano Stura, guide turistiche e dipendenti dell'ATL del Cuneese.

Ingresso gratuito per gruppi scolastici su prenotazione, massimo 2 accompagnatori ogni 24 studenti.

Accessibilità
Sito accessibile
In parte
Tariffa

Gratuito

Mezzi pubblici

Si. La stazione ferroviaria cittadina dista 500 metri, fermata autobus a 150 metri.

Parcheggio

Antistante il Castello, parcheggio a pagamento dalle ore 8 alle 12.30 e dalle ore 14.30 alle 20 dal lunedì al sabato. Gratuito nei giorni festivi.

Ingresso

Partenza visite guidate dalla corte del maniero

Percorso museale

La prima parte della visita, dopo un rapido resoconto dei 7 secoli di storia del maniero nel cortile interno, prevede il raggiungimento dei loggiati del ‘500. Su prenotazione possibilità di utilizzo ascensore. Dopo la narrazione di alcuni episodi salienti riguardanti i personaggi che vissero in Castello, si procede con la visita alla sala delle grottesche. La seconda parte della visita – sconsigliata a persone cardiopatiche, con difficoltà motorie e respiratorie, donne in gravidanza e ipovedenti - comprende la salita alla torre panoramica tramite una scala a chiocciola (un centinaio di scalini irregolari) e l’attraversamento dei camminamenti di ronda.

Ascensore

Sì (1° Piano), su richiesta.

Uscita di sicurezza

Uscite di sicurezza non accessibili per disabili. La segnalazione anti-incendio è sonora e visivo-luminosa.

Servizi museo

Visita al primo piano del Castello.

Servizi igenici

Servizi Igienici per disabili disponibili solo presso la Sala Barbero - Pianoterra

Servizi
Bookshop
No
Disponibilità audioguide
No
Audioguide a pagamento
No
Visite
Disponibilità visite di gruppo
Si
Prenotazione visite di gruppo
Si
Telefono per visite di gruppo

Tel. 0172 60160; mail: iatfossano@cuneoholiday.com

Tariffa gruppi: 3 euro a persona per gruppi di minimo 12 persone su prenotazione.
Ingresso gratuito per gruppi scolastici su prenotazione, massimo 2 accompagnatori ogni 24 studenti.

Disponibilità visite orari fissi
Visite orari fissi prenotazione
Consigliata per gruppi di almeno 12 persone.
Visite orari fissi telefono

Tel. 0172 60160; mail:  iatfossano@cuneoholiday.com

Visite orari fissi orario

Partenza visite guidate alle ore 11.00 e alle ore 15.00
le visite guidate sono gratuite

Eventi

Musei simili

Conosciuto come “la muraglia cinese”, il Forte di Fenestrelle è un complesso fortificato unico in Europa. L'imponent...
Leggi di più...
Il Forte Bramafam è la più importante fortificazione delle Alpi Cozie di fine ‘800 recuperata dal 1995 grazie a un a...
Leggi di più...
Il Castello Falletti di Barolo ospita il WiMu – Wine Museum, l’innovativo museo del vino nato dalla fantasia di Fran...
Leggi di più...
La Villa della Regina è una villa seicentesca inserita nel circuito delle Residenze sabaude in Piemonte e dal 1997 è...
Leggi di più...

Nei dintorni