CENTRO CERAMICO FORNACE PAGLIERO

Le informazioni sono in costante aggiornamento, per maggiori dettagli contattare il museo

Descrizione

La più antica fabbrica di ceramiche di Castellamonte è oggi visitabile e ospita tre filiere produttive: la linea dell’Ottocento, quella degli anni Trenta e degli anni Cinquanta.

In piena evoluzione industriale Enrico Pagliero fondò nel 1814 la più antica fabbrica di ceramiche di Castellamonte. La realizzazione di questa grande struttura rappresentò la fine della lavorazione artigianale e l’avvento di quella industriale con la produzione di massa.

Nel corso dell’Ottocento i Pagliero vantano la produzione più completa e varia del luogo: stoviglie, statue, fregi architettonici, vasi, ornati per giardini, stufe. Con lo scoppio della seconda guerra mondiale, iniziò il declino dell’azienda.

Nel 2003 lo stabilimento venne acquistato dal maestro ceramista Daniele Chechi che avviò un progetto di ristrutturazione dei locali, riattivando la produzione di manufatti in terracotta e stufe in ceramica di Castellamonte, foggiate con le matrici originali rinvenute all’interno del sito.

L’ex fabbrica Pagliero ospita tre filiere produttive, esempio di archeologia industriale, uniche nel suo genere e perfettamente conservate.

Alla visita del sito si affiancano nel corso dell'anno mostre temporanee.

In abbonamento
Eventi

Vota il museo

CENTRO CERAMICO FORNACE PAGLIERO
CENTRO CERAMICO FORNACE PAGLIERO
  • Attualmente 4 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 4/5 (14 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Frazione Spineto, 61
Comune
CASTELLAMONTE
Provincia
TO
Telefono
0124 582642

Orario

Orario

Apertura della sede espositiva solo durante il periodo degli eventi segnalati a calendario

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Accessibilità

Museo accessibile a persone con disabilità

Tariffa d’ingresso dedicata ai disabili

Museo raggiungibile con mezzi pubblici

Presenza di fermate accessibili dei mezzi pubblici nei pressi del museo

Presenza degli stalli per il parcheggio delle persone con disabilità

Museo accessibile al disabile motorio

Presenza di un ingresso alternativo per i disabili

Ingresso per i disabili dotato di campanello

Museo dotato di ascensore

Ascensore dotato di pulsantiera in Braille

Ascensore dotato di annuncio vocale del piano

Museo dotato di uscite di sicurezza utilizzabili dai disabili motori

Impianti visivi o acustici per la comunicazione di informazioni in situazioni di pericolo

Servizi del museo

LEGGI INFO

Accessibile biglietteria, piano terra espositivo, bar e ristorante

Servizi igienici dedicati per le persone con disabilità

Audioguide o supporti alla visita appositamente pensati per persone con disabilità

Legenda

  • si
  • no
  • in parte
  • non specificato
  • leggi info

Musei della stessa provincia

Musei simili

Il MIAAO - Museo Internazionale di Arte Applicata Oggi rappresenta l'unico museo italiano dedicato alle arti applica...
Leggi di più...
Il Divisionismo è nato nell’ultimo decennio dell’Ottocento dalle istanze innovative della tecnica pittorica introdot...
Leggi di più...

Nei dintorni

Situato ad Agliè, in provincia di Torino, il Castello è un'elegante e maestosa costruzione. L'aspetto attuale è frut...
Leggi di più...
L’antico monastero di Santa Chiara in Piazza Ottinetti ospita il Museo Civico “Pier Alessandro Garda”, con le sue pr...
Leggi di più...
L'abbazia benedettina di Fruttuaria fu fondata all'inizio dell'XI secolo da Guglielmo da Volpiano. L’Abbazia testimo...
Leggi di più...