ECOMUSEO DELLE TERRE D'ACQUA

Le informazioni sono in costante aggiornamento. Per verificare orari e modalità di prenotazione degli ingressi contattare il museo.

Descrizione

Curiosità e fascino: con questi due termini si può agevolmente sintetizzare un‘esperienza a contatto con la risaia. Una realtà antichissima, le cui radici risalgono all'età del bronzo ma che ha saputo evolversi, tanto da restare ancora oggi, un punto di forza del territorio. E d'altronde un motivo ci sarà se Sebastiano Vassalli ha scelto di scrivere della pianura risicola vercellese e se De Santis ha deciso di dedicarle un film come Riso Amaro… La piana vercellese conserva un patrimonio culturale, ambientale e umano di grande valore, degno di essere conosciuto a livello nazionale e internazionale per l'unicità delle caratteristiche che la contraddistinguono.

Recuperare la tradizione; tramandare una cultura, una civiltà e una memoria lontane ma ancora fortemente radicate; valorizzare i tratti turistici, ambientali e storico-culturali di un territorio sì antropizzato ma che ha saputo conservare peculiari caratteristiche naturali; interpretare la piana vercellese, guardandola con occhi diversi e imparando a prestare attenzione a ciò che essa ci può raccontare attraverso le testimonianze che sono sopravvissute a tanti secoli di storia.

Con la volontà di raggiungere questi obiettivi è stato istituito l'Ecomuseo delle Terre d'Acqua, il più vasto e complesso degli Ecomusei piemontesi, attento a promuovere e valorizzare l'ambiente di risaia, svelandone gli aspetti relativi all'evoluzione del paesaggio nel corso dei secoli e le inevitabili ripercussioni sulla società, sull'economia, sulla vita stessa degli uomini che hanno vissuto pienamente a contatto con questa realtà, in un periodo storico in cui la terra rappresentava ancora un dei beni più preziosi per l'uomo.

Ciò che l'Ecomuseo si propone è quindi di svelare aspetti non percepibili ad un primo sguardo, di rafforzare il legame, indissolubile nonostante tutto, dell'uomo con il territorio circostante, di promuovere la continuità con il passato, di far conoscere il territorio in tutta la sua complessità e in tutte le sue sfaccettature.

Non in abbonamento

Vota il museo

ECOMUSEO DELLE TERRE D'ACQUA
ECOMUSEO DELLE TERRE D'ACQUA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Via San Cristoforo, 3
Comune
Vercelli
Telefono
0161 590282
Sito web

Accessibilità

Museo accessibile a persone con disabilità

Tariffa d’ingresso dedicata ai disabili

Museo raggiungibile con mezzi pubblici

Presenza di fermate accessibili dei mezzi pubblici nei pressi del museo

Presenza degli stalli per il parcheggio delle persone con disabilità

Museo accessibile al disabile motorio

Presenza di un ingresso alternativo per i disabili

Ingresso per i disabili dotato di campanello

Museo dotato di ascensore

Ascensore dotato di pulsantiera in Braille

Ascensore dotato di annuncio vocale del piano

Museo dotato di uscite di sicurezza utilizzabili dai disabili motori

Impianti visivi o acustici per la comunicazione di informazioni in situazioni di pericolo

Servizi igienici dedicati per le persone con disabilità

Audioguide o supporti alla visita appositamente pensati per persone con disabilità

Legenda

  • si
  • no
  • in parte
  • non specificato
  • leggi info

Musei della stessa provincia

Musei simili