FONDAZIONE CENTRO CONSERVAZIONE E RESTAURO “LA VENARIA REALE”

Le informazioni sono in costante aggiornamento. Per verificare orari e modalità di prenotazione degli ingressi contattare il museo.

Descrizione

Il Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale nasce nel 2005 quale istituto senza fini di lucro per l’alta formazione e la ricerca nell’ambito del Restauro e della Conservazione del Patrimonio Culturale. All’interno del complesso della Reggia di Venaria, gli spazi destinati ad ospitare il Centro sono quelli delle settecentesche Scuderie Alfieriane, ossia la porzione più nord-est dell’intero comprensorio della residenza sabauda, completamente rifunzionalizzate a definire un felice connubio tra architettura storica e inserimenti contemporanei. Dal 2016 le porte del Centro si aprono al pubblico e alle famiglie con visite e percorsi tematici in cui restauratori, Storici dell’arte, ricercatori scientifici raccontano le avanzate tecniche di intervento e di indagine grazie alle quali i restauri diventano dei veri e propri cantieri di conoscenza.

In abbonamento
Eventi

Vota il museo

FONDAZIONE CENTRO CONSERVAZIONE E RESTAURO “LA VENARIA REALE”
FONDAZIONE CENTRO CONSERVAZIONE E RESTAURO “LA VENARIA REALE”
  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (1 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Via XX Settembre 18 (partenza visite: Biglietteria della Reggia di Venaria, via Mensa 44 – Venaria Reale)
Comune
Venaria Reale
Provincia
TO
Telefono
011 4993011

Accessibilità

Museo accessibile a persone con disabilità

Tariffa d’ingresso dedicata ai disabili

Museo raggiungibile con mezzi pubblici

Presenza di fermate accessibili dei mezzi pubblici nei pressi del museo

Presenza degli stalli per il parcheggio delle persone con disabilità

Museo accessibile al disabile motorio

Presenza di un ingresso alternativo per i disabili

Ingresso per i disabili dotato di campanello

Percorsi museali dedicati

LEGGI INFO

Sono presenti differenti tipologie di percorso di visita a seconda dei laboratori interessati. Ogni sabato di apertura sono accessibili aree diverse del Centro dislocate anche su piani diversi. L’accesso ai diversi piani è consentito sia mediante scale sia mediante ascensori. La visita al Centro Conservazione e Restauro è agevolata anche dalla presenza di strumenti quali Storie Sociali che aprono le visite anche ad utenti con disabilità cognitive. 

Museo dotato di ascensore

Ascensore dotato di pulsantiera in Braille

Ascensore dotato di annuncio vocale del piano

Museo dotato di uscite di sicurezza utilizzabili dai disabili motori

Impianti visivi o acustici per la comunicazione di informazioni in situazioni di pericolo

Servizi del museo

LEGGI INFO

è prevista la possibilità di prenotare visite guidate e didattiche

Servizi igienici dedicati per le persone con disabilità

Audioguide o supporti alla visita appositamente pensati per persone con disabilità

Legenda

  • si
  • no
  • in parte
  • non specificato
  • leggi info

Musei della stessa provincia

Musei simili

La Cupola di San Gaudenzio realizzata tra il 1842 e il 1888 è, con la Mole Antonelliana di Torino, la massima espres...
Leggi di più...
Il primo documento che cita la chiesa di Santa Maria di Vezzolano è del 1095, ma l’edificio attuale risale alla fine...
Leggi di più...
Il Museo all’aperto di Maglione (TO) nato come Associazione senza scopo di lucro. Inizia la sua operatività nel 1985...
Leggi di più...
Palazzo Ferrero è stato costruito tra il XV e il XVI secolo dalla famiglia Ferrero, fu in passato residenza dei Ferr...
Leggi di più...

Nei dintorni