LA VENARIA REALE

Descrizione

La Venaria Reale, una delle più sontuose residenze reali europee, è un grande progetto culturale permanente situato alle porte di Torino. L’edificio della Reggia comprende 80.000 metri quadri e 60 ettari di Giardini, beni adiacenti al seicentesco Centro Storico di Venaria e 3.000 ettari recintati del Parco La Mandria.

Il complesso è un capolavoro dell’architettura e del paesaggio, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997, aperto al pubblico nel 2007 dopo essere stato il cantiere di restauro più rilevante d’Europa per i beni culturali. La Venaria Reale fu ideata dai più grandi architetti del Barocco, l'incantevole scenario della Sala di Diana progettata da Amedeo di Castellamonte, la solennità della Galleria Grande e della Cappella di Sant’Uberto con l’immenso complesso delle Scuderie Juvarriane, sono opere settecentesche di Filippo Juvarra.

Dopo l’occupazione napoleonica la Reggia fu trasformata in una caserma militare con conseguente inarrestabile declino dell’edificio e dei Giardini. Il restauro ha permesso un'operazione senza precedenti, i Giardini hanno dato vita ad un esempio che non ha eguali in Italia presentando un modello che prevede uno stretto connubio tra antico e moderno. Un dialogo virtuoso tra insediamenti archeologici e opere contemporanee, dove la monumentale statua dell’Hercole Colosso, dialoga con le opere di noti artisti contemporanei come Giuseppe Penone e Giovanni Anselmo.

Oltre ad una semplice passeggiata o alle visite guidate con specifici itinerari didattici, i Giardini possono essere esplorati in modo originale con il trenino Freccia di Diana, la Gondola o la Carrozza a cavallo. La Reggia è sede di mostre temporanee, eventi e attività culturali. L’importante attività espositiva che spazia dall’arte antica a quella contemporanea è ospitata nelle Scuderie Juvarriane e nelle Sale delle Arti.

Nei circa 8.000 metri quadri delle ex scuderie della Reggia è attivo dal 2005 il Centro per la Conservazione ed il Restauro dei Beni Cultruali "La Venaria Reale", terzo polo nazionale del restauro insieme a quelli di Roma e Firenze. Il Centro ospita un laboratorio per il restauro, articolato in più sezioni, dove si svolgono restauri ed interventi di conservazione a vantaggio sia dei fondatori del Centro che di altri soggetti, pubblici e privati, e cinque gabinetti scientifici destinati ad attività diagnostiche su manufatti e ambienti, assistenza tecnico-scientifica alle problematiche di conservazione e restauro. Presso il Centro è attiva una Scuola di Alta Formazione e Studio che ha avviato il primo corso di laurea per la formazione dei restauratori di beni culturali.

In abbonamento

Vota il museo

LA VENARIA REALE
LA VENARIA REALE
  • Attualmente 4 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 4.2/5 (24 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Condividi   

Info

Stato
Aperto
Indirizzo
Piazza della Repubblica
Comune
VENARIA REALE
Provincia
TO
Telefono
011 4992333
Sito web

Orario

Orario

Verificare gli orari sul sito www.lavenaria.it

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Ingresso intero

Tutto in una Reggia: € 25,00 (Reggia + Giardini + Mostre)

Reggia e Giardini: € 16,00 

Giardini € 5,00

Reggia+Giardini+Reggia Scuderia: € 20,00 

Mostra Reggia Scuderia: € 12,00

Ingresso ridotto

Per gruppi di min. 12 persone, over 65 e quanto previsto dalle convenzioni:

Reggia e Giardini: € 14,00 

Giardini: € 4,00 

Ingresso gratuito

Minori di 6 anni, per gruppi scolastici: massimo 2 accompagnatori ogni 25 persone, accompagnatore di disabili, dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dipendenti dell'Esercito Italiano (ingresso ridotto per un accompagnatore), membri ICOM, giornalisti in servizio

Accessibilità
Disponibilità disabili
Si
Ingresso disabili

L’ingresso principale della Reggia è accessibile al disabile motorio. L’ingresso ai Giardini, dalla biglietteria dedicata, è accessibile al disabile motorio, si segnala la presenza di una soglia inferiore a 2,5 cm.

Percorso museale disabili

La Reggia è strutturata al seminterrato, al piano terra e al piano nobile. Il percorso espositivo è completamente accessibile al disabile motorio. Si ricorda che è possibile accedere al livello alto dei Giardini dal piano nobile,Sala di Diana, grazie ad una rampa provvisoria. I Giardini dispongono di due elettroscooter, uno per il livello alto e due per il livello basso, a disposizione degli utenti con particolari esigenze fisiche. Su prenotazione è possibile effettuare un percorso tattile per non vedenti.

Ascensore disabili

La Reggia dispone di un ascensore per tutti gli utenti, provvisto di numerazione in braille sui pulsanti interni ed esterni, collega il piano nobile al seminterrato. La Reggia dispone di un elevatore riservato ai disabili, attivato dal personale di sala, che collega la cappella di Sant’Uberto al piano seminterrato.

Uscita di sicurezza disabili

Sono presenti delle uscite di sicurezza, non tutte sono accessibili al disabile motorio per la presenza di gradini.

Servizi museo disabili

Per la Reggia sono presenti e accessibili al disabile i servizi di: biglietteria, caffetteria, book shop. Per i Giardini sono presenti e accessibili al disabile i servizi di: biglietteria, caffetteria, book shop, anche se si segnala la presenza di una soglia inferiore a 2,5 cm. E’ possibile prenotare visite guidate, sono disponibili audio guide. Il museo è dotato di un proprio sito internet.

Servizi igenici disabili

Sono presenti dei servizi igienici a norma per i disabili al piano terra, nel seminterrato, nei giardini e nelle Scuderie juvarriane.

Servizi
Bookshop
Si
Punti di ristoro
Si
Disponibilità audioguide
Si
Audioguide a pagamento
Si
Visite
Disponibilità visite di gruppo
Si
Prenotazione visite di gruppo
Si
Telefono per visite di gruppo

011 4992333

Disponibilità visite orari fissi
Si
Visite orari fissi prenotazione
No
Visite orari fissi orario

Percorso di visita Reggia:
martedì-venerdì: 10.00-15.00;
sabato-domenica: 10.30-11.30, 15.00.

Gli orari possono variare prima della visita.

Musei simili

Il Forte di Gavi è una fortezza storica di tipo difensivo costruita dai genovesi su un preesistente castello di orig...
Leggi di più...
Residenza Sabauda per la Caccia e le Feste edificata a partire dal 1729 su progetto di Filippo Juvarra, la Palazzina...
Leggi di più...
Il Castello di Rivoli di proprietà dei Vescovi di Torino entra a far parte dei domini sabaudi nel 1247, è parte di u...
Leggi di più...

Nei dintorni

Le venti sale che costituiscono gli Appartamenti Reali abitate da Vittorio Emanuele II di Savoia e Rosa Vercellana,...
Leggi di più...
Lo Juventus Museum è un museo a carattere sportivo che si rivolge sia ai tifosi bianconeri, che possono riassaporare...
Leggi di più...
Fondazione 107 è uno spazio espositivo per la diffusione dell’arte contemporanea in ogni sua forma ed espressione. È...
Leggi di più...