MUSEO CIVICO LUIGI MALLE'

Le informazioni sono in costante aggiornamento. Per verificare orari e modalità di prenotazione degli ingressi contattare il museo.

Descrizione

Inaugurato nel 1995, il Museo Luigi Mallé di Dronero è una risorsa culturale del Piemonte ed è parte del patrimonio storico e artistico della città di Dronero, il principale borgo situato alle pendici della Valle Maira.  La casa in cui è ubicato il museo era l’abitazione della famiglia Mallé fin dal secolo XVIII, e fu donata  da Luigi Mallé ai droneresi nel 1976 con un lascito testamentario che includeva tutte le opere della sua collezione personale.

Luigi Mallé (Torino 1920 – 1979) fu uno dei protagonisti della vita culturale e artistica piemontese tra gli anni cinquanta e settanta  del Novecento. Dopo una lunga carriera come conservatore dei Musei civici torinesi, nel 1965 ne assume la direzione, promuovendo e curando importanti mostre, fra cui quelle dedicate ad Hans Hartung, Robert Motherwell, Lucio Fontana, Conceptual Art, Arte Povera, Land Art.

Il Museo Civico Luigi Mallé presenta la collezione permanente e le mostre temporanee allestite al primo, secondo e terzo piano, corredate da programmi di conferenze e integrate dalle collezioni private in deposito (Collezione Berra e Collezione Crema), insieme ai percorsi formativi per le scuole e le collaborazioni congli  enti culturali del territorio.

Di particolare pregio è la collezione permanente, suddivisa per epoche storiche, dal Cinquecento al Novecento, con nuclei tematici sul ritratto e sul paesaggio, accanto a un scelto nucleo di opere di scuola olandese e fiamminga del XVII secolo e di alcuni maestri del barocco piemontese come Charles Dauphin e Giovanni Battista Crosato, ma con una estensione temporale che raggiunge i maestri del ‘900 europeo: Lucio Fontana, Graham Sutherland, Julio Gonzales. Opere che un recente e innovativo progetto di video animazione digitale permette di scoprire in una formula inedita.  Dipinti, sculture, raffinate ceramiche Meissen, vasi liberty Gallé e Daum, fotografie storiche, stampe rococò, disegni e arredi, indicano per rapida sintesi le epoche e gli stili artistici di cui Luigi Mallé è stato instancabile storico ed esploratore e che, con un lungimirante progetto di mecenatismo, ha voluto condividerne i valori più importanti, di cultura e bellezza, con tutta la comunità che ne è divenuta erede e custode.

In abbonamento

Vota il museo

MUSEO CIVICO LUIGI MALLE'
MUSEO CIVICO LUIGI MALLE'
  • Attualmente 3.5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 3.7/5 (3 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Via Valmala, 9
Comune
DRONERO
Provincia
CN
Telefono
0171 909329 (in orario di apertura del museo) | 0171 904075

Accessibilità

Museo accessibile a persone con disabilità

Tariffa d’ingresso dedicata ai disabili

Museo raggiungibile con mezzi pubblici

Presenza di fermate accessibili dei mezzi pubblici nei pressi del museo

Presenza degli stalli per il parcheggio delle persone con disabilità

Museo accessibile al disabile motorio

Presenza di un ingresso alternativo per i disabili

Ingresso per i disabili dotato di campanello

Percorsi museali dedicati

LEGGI INFO

Il percorso museale è suddiviso su due piani, raggiungibili con ascensore. All'interno di ogni piano l'accessibilità è parziale a causa di alcune scale che collegano i dislivelli tra le sale. Non ci sono apparati lungo il percorso che agevolino la visita per utenti con altre tipologia di disabilità

Museo dotato di ascensore

Ascensore dotato di pulsantiera in Braille

Ascensore dotato di annuncio vocale del piano

Museo dotato di uscite di sicurezza utilizzabili dai disabili motori

Impianti visivi o acustici per la comunicazione di informazioni in situazioni di pericolo

Servizi del museo

LEGGI INFO

Accessibili biglietteria e bookshop. E' prevista la possibilità di prenotare visite guidate

Servizi igienici dedicati per le persone con disabilità

Audioguide o supporti alla visita appositamente pensati per persone con disabilità

Legenda

  • si
  • no
  • in parte
  • non specificato
  • leggi info

Musei della stessa provincia

Musei simili

Il Museo del Territorio Biellese è il museo della Città di Biella che raccoglie testimonianze dell’intero territorio...
Leggi di più...
Collocata nel 1837 negli spazi dell'Accademia Albertina di Belle Arti, la Pinacoteca fu costituita con finalità dich...
Leggi di più...
Il MAU è il primo progetto concretamente realizzato e tuttora in divenire, in Italia, di insediamento di arte contem...
Leggi di più...
La missione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea è quella di promuovere la comprensione della nostra ep...
Leggi di più...

Nei dintorni