MUSEO CIVICO NAVALE DI CARMAGNOLA

Descrizione

Il museo navale documenta la vita quotidiana in mare: la storia della Marina Italiana, le attività Navali dall'Unità d'Italia ad oggi, l’ambiente Marino e il modellismo navale. Il museo è inserito nella storia della cultura carmagnolese per l'antico legame con la lavorazione della corda.

Il Museo Civico Navale è stato fondato per iniziativa del locale Gruppo dell’Associazione Nazionale Marinai d'Italia con lo scopo di avvicinare la gente al mare che tanta importanza ha per la vita del Paese e al tempo stesso per far conoscere la tradizione marittima del Piemonte.

Il Piemonte pur non essendo bagnato dal mare, ha dato e continua a dare un notevole contributo alla Marina italiana in termini di uomini e di materiali. Per quanto riguarda gli uomini, le famiglie nobili piemontesi hanno per secoli fornito valenti ufficiali alla Marina di Casa Savoia, basata inizialmente sul lago di Ginevra e poi dal 1388 nel porto di Villafranca presso Nizza e dopo il 1815 quando la Liguria fu unita al Regno di Sardegna la flotta aumentò notevolmente. 

Per quanto riguarda i materiali a Carmagnola si coltivava la canapa, che poi, lavorata nelle piccole aziende artigiane del luogo, veniva trasformata in vele e cordame necessari ad allestire le manovre delle navi. Si stabilì così un naturale collegamento tra la campagna locale e la cantieristica navale della Riviera Ligure, ma anche della Francia e persino dell'Inghilterra. Gli operai delle tante industrie specializzate nel settore nautico erano quindi chiamati a prestare servizio in Marina, così rinsaldandosi quell'antico stretto rapporto di familiarità tra il Piemonte e il mare.

In abbonamento

Vota il museo

MUSEO CIVICO NAVALE DI CARMAGNOLA
MUSEO CIVICO NAVALE DI CARMAGNOLA
  • Attualmente 4 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 4/5 (1 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Condividi   

Info

Stato
Aperto
Indirizzo
Piazza Mazzini, 1
Comune
CARMAGNOLA
Provincia
TO
Telefono
011 9721492

Orario

Orario

Aprile-ottobre:

sabato-domenica: 15.00-18.00

seconda domenica del mese: 10.00-12.00; 15.00-18.00 

Luglio e agosto: chiuso

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Ingresso intero

€ 2,00

Ingresso ridotto

€ 1,00 (minori 14 anni e over 66)

Ingresso gratuito

Minori 6 anni

Accessibilità
Disponibilità disabili
No
Tariffa disabili

Non prevista, in quanto il museo non è accessibile ai disabili

Disabili mezzi pubblici

È possibile raggiungere il museo da Torino con i mezzi pubblici, utilizzando il bus della linea Satti o il treno.

Parcheggio disabili

Il museo non è dotato di un proprio parcheggio. Nelle vicinanze è presente un parcheggio pubblico.

Ingresso disabili

L’ingresso principale non è accessibile al disabile motorio. Non è previsto un ingresso alternativo.

Percorso museale disabili

Il percorso si sviluppa al piano terreno e al primo piano. Non è accessibile al disabile motorio. Non sono previsti percorsi di visita specifici per le differenti disabilità.

Ascensore disabili

Il museo non è dotato di ascensore.

Uscita di sicurezza disabili

Non sono presenti uscite di sicurezza.

Servizi museo disabili

Biglietteria e bookshop non sono accessibili al disabile motorio.

Servizi igenici disabili

Non sono presenti dei servizi igienici a norma per i disabili.

Servizi
Bookshop
Si
Disponibilità audioguide
Si
Audioguide a pagamento
Si
Visite
Disponibilità visite di gruppo
Si
Prenotazione visite di gruppo
Si
Telefono per visite di gruppo

Tel: 011 9724238, 011 9721492

Eventi

Musei simili

Il Museo del giocattolo di Bra è un’ importante raccolta per quantità e qualità di pezzi, dalla fine del ‘700 agli a...
Leggi di più...
Nell’ala orientale della neoclassica Villa Caccia trova sede il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia.In qu...
Leggi di più...
L’Ecomuseo invita alla scoperta dei macchinari, dei materiali e del lavoro del feltrificio attraverso video, esposiz...
Leggi di più...
L’Ecomuseo Sogno di Luce è dedicato ad Alessandro Cruto e alla scoperta del filamento a carbone della lampadina elet...
Leggi di più...

Nei dintorni