MUSEO DELLA SINDONE

Descrizione

Creato a Torino nel 1936 e ospitato dal 1998 nella cripta della chiesa del SS. Sudario, il Museo della Sindone rappresenta il luogo che più di ogni altro (al di là del Duomo, in cui il Lenzuolo è stabilmente conservato, ma non visibile) offre la possibilità di accostarsi alla Sindone. È un museo unico al mondo e per questo di importanza fondamentale per il patrimonio culturale del nostro paese.

In particolare la cadenza pluriennale delle ostensioni consegna al Museo il compito di dare continuità non solo all'opera di devozione, ma anche alla divulgazione, allo studio e alla conoscenza del Sacro Lino. Le sue sale presentano infatti un'informazione completa sulle ricerche sindonologiche condotte fin dal '500, approfondendo aspetti storici, scientifici, devozionali e artistici.

Il Museo si compone essenzialmente di due sezioni parallele allestite nella cripta della Chiesa del SS. Sudario, una a carattere scientifico e l'altra con una connotazione storica. Nella prima sono ad esempio proposti documenti, immagini 3D, foto al microscopio di pollini, microtracce e tessuti, frutto di esperimenti volti a spiegare l'immagine sul telo.

Nella seconda si possono invece ammirare, fra le altre preziose testimonianze, la cassetta in cui la Sindone giunse a Torino nel 1578 e la cinquecentesca teca in argento che l'ha custodita fino al 1998, nonché incisioni, opere e volumi dal '500 all'800. Completano il percorso espositivo la visione di un filmato introduttivo multilingue nell'apposita sala multimediale, nonché una serie di grandi immagini retro illuminate che ripercorrono la "storia fotografica" della Sindone.

Il museo organizza eventi e mostre (soprattutto durante il periodo dell'Ostensione) e visite guidate.

In abbonamento

Vota il museo

MUSEO DELLA SINDONE
MUSEO DELLA SINDONE
  • Attualmente 3 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 3/5 (3 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Condividi   

Info

Stato
Aperto
Indirizzo
Via San Domenico, 28
Comune
TORINO
Provincia
TO
Telefono
011 4365832
Sito web

Orario

Orario

lunedì-domenica: 9.00-12.00, 15.00-19.00

sabato-domenica solo ultimo wek-end del mese 9,00/19,00

ultimo ingresso: un’ora prima della chiusura

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Ingresso intero

€ 6,00

Ingresso ridotto

€ 5,00 (over 65 anni, studenti fino a 25 anni)

€ 3,00 (bambini 6-12 anni)

Ingresso gratuito

accompagnatori disabili, disabili in carrozzina e accompagnatore ,minori di 6 anni

Accessibilità
Disponibilità disabili
Si
Tariffa disabili

Gratuito per disabile e accompagnatore.

Disabili mezzi pubblici

È possibile raggiungere il museo con i mezzi pubblici.

Parcheggio disabili

Il museo non è dotato di un proprio parcheggio. Si segnala la presenza di un posto auto a norma per i disabili davanti all’ingresso.

Ingresso disabili

L’ingresso principale non è accessibile al disabile motorio. Chiamando il personale è possibile accedere all’ingresso alternativo, un passo carraio con apertura a spinta verso l’interno largo 2 m.

Percorso museale disabili

Il museo si sviluppa al piano terreno e al piano interrato. La Chiesa non è parte del percorso museale. Per i disabili che desiderano visitarla, l’ingresso è dal portone principale della chiesa. È presente del materiale in braille sulla storia della Sindone.Il museo dispone di un percorso di visita concepito per i disabili visivi con tabelle tattili, bassorilievi ed essenze che raccontano la storia della Sindone.

Ascensore disabili

L’ascensore è provvisto di numerazione in rilievo ed in braille sui pulsanti di comando ed anche di sostegno.

Uscita di sicurezza disabili

Le uscite di sicurezza non sono accessibili al disabile motorio perché affacciano su scale. I servizi igienici, dotati di strutture isolanti ed autonomia d’aria di alcune ore, in caso di necessità possono essere utilizzati come area di sicurezza, in attesa di soccorsi. Inoltre è possibile l’esodo attraverso il corridoio piano terra con scivolo che conduce nel cortile e di qui verso l’uscita a raso del portone esterno.

Servizi museo disabili

Biglietteria e bookshop sono accessibili. Le audio-guide sono fornite a tutti visitatori, comprese nel prezzo del biglietto d’ingresso.

Servizi igenici disabili

Sono presenti dei servizi igienici a norma per disabili, dotati di porta taglia – fuoco e con autonomia d’aria nel caso di necessità

Servizi
Bookshop
Si
Disponibilità audioguide
Si
Audioguide a pagamento
Si
Visite
Disponibilità visite di gruppo
Si
Prenotazione visite di gruppo
Si
Telefono per visite di gruppo

011/4365832

Eventi

Musei simili

La Fondazione Accorsi – Ometto è un museo di arti decorative nato nel 1999 dal lascito dell’antiquario torinese Piet...
Leggi di più...
Il Palazzo fu fatto costruire nel XVIII secolo dal Marchese Cuttica di Cassine e presenta uno stile tra il rococò ed...
Leggi di più...
Palazzo Traversa di Bra ospita il museo di archeologia, storia e arte ed è l’erede del Museo Popolare di Storia e d’...
Leggi di più...

Nei dintorni