MUSEO DELLE LANGHE

Descrizione

Il Castello di Grinzane Cavour, costruito nella prima metà dell’XI secolo ed ampliato nel XIII e XIV, fu dimora del conte Camillo Benso di Cavour dal 1832 al 1849.

Al suo interno sono ospitati il nuovo Museo delle Langhe e l'Enoteca Regionale Piemontese Cavour.

La Sala delle Maschere, sede di incontri ed eventi prestigiosi, presenta un soffitto dipinto a trabeazioni risalente al 1547; la Sala degli affreschi ha le volte a crociera con dipinti della fine 1600-inizio 1700:oggi è sede della mostra permanente “Vino e salute”, organizzata dall’Osservatorio nazionale sul vino, che evidenzia sotto il profilo tecnico e scientifico, e attraverso un percorso affascinante,  le correlazioni positive che intercorrono tra un consumo moderato e consapevole del vino e la salute.

Una sala è dedicata al tartufo bianco d’Alba ed ai grandi vini di Langhe e Roero.

Nel museo etnografico sono allestite ambientazioni domestiche e di lavoro dal '600 al '900. Vi è inoltre una sala dedicata al grande statista piemontese che ospita la sua camera da letto, alcuni cimeli, tra cui la fascia da sindaco e una delibera comunale autografa, pannelli esplicativi ed un filmato sulla sua specifica attività di imprenditore vinicolo nella tenuta del castello di Grinzane Cavour.

L’Enoteca Regionale Piemontese Cavour, la prima istituita in Piemonte, vanta una selezionata gamma di vini, grappe e prodotti tipici locali. A completare l’ospitalità del maniero, un elegante ristorante ed una caffetteria nella suggestiva corte interna.

In abbonamento

Vota il museo

MUSEO DELLE LANGHE
MUSEO DELLE LANGHE
  • Attualmente 4.5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 4.5/5 (4 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Condividi   

Musei della stessa provincia

Torna a tutte le Province

Info

Stato
Aperto
Indirizzo
Via Castello, 5
Comune
GRINZANE CAVOUR
Provincia
CN
Telefono
0173 262159

Orario

Orario

Novembre-marzo:
tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.00)

Aprile-ottobre:
tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 19.00 (ultimo ingresso alle ore 18.00)

Chiuso il martedì e il 25 e 26 dicembre

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Ingresso intero

€ 6,00 (adulti e gruppi inferiori alle 30 persone)

€ 2,00 (supplemento audioguida multilingue)

Ingresso ridotto

€ 4,00 (6-12 anni)

€ 5,00  (over 65, studenti e gruppi superiori alle 30 persone)

Ingresso gratuito

minori 6 anni, guide turistiche di gruppi, disabili, accompagnatori disabili, giornalisti muniti di tesserino dell’Ordine

Accessibilità
Sito accessibile
In parte
Tariffa

gratuito per disabile e accompagnatore

Mezzi pubblici

E’ possibile raggiungere il museo con i mezzi pubblici. (bus urbano)

Parcheggio

Il museo è dotato di un proprio parcheggio, a circa 20 metri dall’ingresso del museo, il terreno è costituito da ciottoli.

Ingresso

L’ingresso principale del museo non è accessibile al disabile motorio per la presenza di un gradino.

Percorso museale

L’esposizione del museo è strutturata su tre livelli, al piano terreno è situata l’enoteca. Il museo non è accessibile al disabile motorio per la presenza di scale.

Ascensore

Il museo non è dotato di ascensore.

Uscita di sicurezza

Sono presenti delle uscite di sicurezza, ma non sono accessibili al disabile motorio per la presenza di scale.

Servizi museo

Sono presenti i servizi di biglietteria e book shop. E’ possibile prenotare visite guidate.

Servizi igenici

Sono presenti dei servizi igienici a norma per i disabili, all’esterno del museo.

Servizi
Bookshop
Si
Disponibilità audioguide
Si
Audioguide a pagamento
Si
Visite
Disponibilità visite di gruppo
Si
Prenotazione visite di gruppo
Si
Telefono per visite di gruppo

0173 262159

Disponibilità visite orari fissi
Si
Visite orari fissi prenotazione
Si
Visite orari fissi telefono

0173 262159

Visite orari fissi orario

da concordare

Eventi

Fotogallery

Musei simili

La Venaria Reale, una delle più sontuose residenze reali europee, è un grande progetto culturale permanente situato...
Leggi di più...
Il Forte di Gavi è una fortezza storica di tipo difensivo costruita dai genovesi su un preesistente castello di orig...
Leggi di più...
Residenza Sabauda per la Caccia e le Feste edificata a partire dal 1729 su progetto di Filippo Juvarra, la Palazzina...
Leggi di più...
Il Castello di Rivoli di proprietà dei Vescovi di Torino entra a far parte dei domini sabaudi nel 1247, a partire da...
Leggi di più...

Nei dintorni