Leonardo da Vinci. Le Celebrazioni

Highlights 19/03/2019

Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro è il titolo della grande mostra allestita presso i Musei Reali e della campagna di comunicazione creata per celebrare il V Centenario della scomparsa del grande Maestro. L’esposizione  espone, tra le altre opere, tredici disegni autografi di Leonardo oltre al Codice sul volo degli uccelli e al famosissimo Autoritratto di Leonardo. Insieme a queste saranno in mostra opere di grandi maestri, dai fiorentini Andrea del Verrocchio e Pollaiolo, dai lombardi Bramante e Boltraffio fino a Michelangelo e a Raffaello.

Intorno a questo appuntamento ruotano tutte le attività in programma a Torino e in Piemonte realizzate con il patrocinio dell’UDCM-Comitato Nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Ad esempio il ciclo di conferenze Pionieri. Esploratori dell’ignoto da Leonardo ai giorni nostri (fino al 18 giugno). Il public program prevede oltre 60 brevi incursioni in mostra dei ricercatori dell'Università di Torino e di Thales Alenia Space, che prendendo le mosse dai disegni esposti, ne approfondiscono i temi.

A Torino il Museo del Cinema ospiterà l’installazione Leonardo da Vinci e i moti dell’animo che metterà in dialogo i ritratti fisiognomici realizzati dall’artista con le sue descrizioni degli ‘accidenti mentali’. Il Museo del Risorgimento proporrà una mostra virtuale, il Museo Egizio ospiterà l’installazione Disegnare l’Egitto: ostraka e papiri figurati in dialogo con le opere di Leonardo da Vinci e il Museo Accorsi-Ometto presenterà l’esposizione Dopo Leonardo, dedicata all’eredità artistica di Leonardo nei più importanti artisti del ‘500, tra cui Francesco de’ Rossi, detto Il Salviati.

Non mancheranno appuntamenti, conferenze e attività legati a Leonardo e al suo genio creativo realizzati, tra gli altri, dalla Pinacoteca dell’Accademia Albertina, da Palazzo Madama e dal Castello di Rivoli.

In regione, sul territorio piemontese, Homo sine nomine è allestita presso l’ex Officina ferroviaria di Barge ed espone (fino al 3 luglio) riproduzioni eccezionali delle macchine di Leonardo provenienti dalla collezione Niccolai di Firenze. Iil Filatoio di Caraglio proporrà, dal 24 luglio, un progetto espositivo riguardante i disegni delle macchine leonardiane nel tessile e il Museo dei Campionissimi di Novi Ligure ospiterà alcune attività legate al modello di bicicletta in legno esposta lungo il percorso espositivo, realizzata sulla base del disegno sul verso della pagina 133 del Codice Atlantico. Inoltre, verrà realizzato il progetto Mombracco, la montagna di Leonardo, con un calendario di iniziative tra conferenze e itinerari naturalistici e sono previste iniziative anche al Giardino Botanico Rea di Trana e al Giardino Botanico di Oropa.

Il programma sempre aggiornato è disponibile su

www.visitpiemonte.com e www.leonardoatorino.it

Condividi   

Ultime news

Genio indiscusso in molteplici attività, dalla pittura all’ingegneria, dalla scienza all’architettura, dalla gastron...
Leggi di più...
Un affascinante itinerario alla scoperta del Lingotto, un tempo sede dello storico stabilimento FIAT e oggi quartier...
Leggi di più...
Ha riaperto al pubblico con un ampio e rinnovato ventaglio di percorsi e attività dedicate alle famiglie con bambini...
Leggi di più...
La spiritualità in chiave contemporanea può essere vissuta ed esplorata in un contesto straordinario, in uno dei sit...
Leggi di più...