Museo Camillo Loene

13/07/2020

Il Museo Leone è costituito da due edifici storici, la cinquecentesca Casa Alciati e il settecentesco Palazzo Langosco, tra loro collegati da una manica di raccordo, costruita negli anni Trenta del Novecento in occasione della visita di Mussolini a Vercelli ed è oggi in Italia l’ultimo esempio integralmente conservato della museografia razionalista del periodo. È ricco di ambienti di grande impatto scenografico come il salone Romano, la sala di Santa Maria Maggiore e le splendide sale affrescate di Casa Alciati, capolavoro del Cinquecento pittorico vercellese. Il Museo Leone raccoglie eclettiche collezioni di reperti archeologici, opere d’arte e manufatti di arti applicate che ripercorrono gli eventi e cultura d’Italia, e del vercellese in particolare, dalla preistoria all’Ottocento.

Un’importante biblioteca antica custodisce più di 1200 preziosi incunaboli e cinquecentine, nonché una ricca collezione di codici miniati, manoscritti e pergamene. Una selezione di volumi quattro-cinquecenteschi è esposta lungo il percorso museale nel cosiddetto “Corridoio delle Cinquecentine”.

La splendida Sala delle armi (o di San Martino) raccoglie armi bianche (alabarde, spade, pugnali) e apparati (armature, elmi, speroni, staffe) dall’età medievale all’Ottocento, e racconta della prima passione collezionistica di Camillo Leone.

Completano il percorso espositivo di Palazzo Langosco le sale dedicate all’oreficeria popolare del territorio vercellese. Infine, gli spazi a cielo aperto e le aree verdi (Chiostro di Casa Alciati, Giardino della Fontana e il didattico Giardino Archeologico) si integrano nelle antiche architetture museali e costituiscono uno scenario unico nel cuore della vecchia Vercelli.

Condividi   

Ultime news

La campagna di raccolta fondi digitale Il Grande Assente è nata dal desiderio di contribuire a colmare un vuoto all’...
Leggi di più...
A giugno di quest’anno, Torino ha visto nascere un nuovo parco, particolare e unico nel suo genere. Il Precollinear...
Leggi di più...
Creatività e design nell’Alta Formazione italiana dal XV al XXI secolo.Una mostra “virtuale” dedicata all’eccellenza...
Leggi di più...
Un progetto di Piemonte dal Vivo per connettere artisti e pubblici.Il 27 novembre nasce onLive, un progetto con cui...
Leggi di più...