Narrar castelli e vini

11/10/2021

La storia va in scena nei castelli di Langhe e Roero con la XXI edizione di Narrar castelli e vini, che torna anche quest’anno nei manieri della Barolo & Castles Foundation.

A Serralunga e Magliano Alfieri l’iniziativa promossa in collaborazione con l’associazione Turismo in Langa sarà un’occasione per vivere – nel pieno rispetto delle normative – un’esperienza che s’ispira al passato e coglie alcuni particolari aspetti del presente, oltre che brindare insieme davanti a un panorama mozzafiato sulle colline Unesco.

DOMENICA 17 OTTOBRE A SERRALUNGA CON LE ATMOSFERE DEL DECAMERON DI GIOVANNI BOCCACCIO

A Serralunga, d’intesa con la Direzione regionale Musei del Piemonte cui fa capo il castello, torna protagonista il Decameron di Giovanni Boccaccio. Negli spazi del maniero, costruito fra il 1340 e il 1357, la “brigata” che parteciperà a Narrar Castelli e Vini potrà immedesimarsi nei protagonisti di una delle opere più grandiose della storia d’Italia, ambientata durante la peste nera del 1348, manifesto della rinascita dell’umanità e tornata di grande attualità all’indomani della pandemia. La situazione che abbiamo vissuto negli ultimi mesi e quella che fa da cornice al Decameron sono incredibilmente vicine e alcuni passi del proemio dell’opera potrebbero essere stati scritti esattamente oggi. E allora, anche questa volta, forse l’arte, la letteratura e la condivisione possono essere validi antidoti per ritrovare un po’ della bellezza e serenità che le restrizioni hanno un po’ appannato. Un narratore leggerà la celebre novella di frate Cipolla (giornata VI, novella 10) e il castello di Langa faranno la sua parte accogliendo la brigata nei suoi saloni ricchi di storia e aneddoti. L’evento sarà come sempre con accompagnamento guidato per ragioni di sicurezza del visitatore e di tutela del bene. Al termine dell’attività sarà possibile degustare un vino della cantina Garesio di Serralunga d’Alba. 

Dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 (partenze ogni 30 minuti)

Contributo per la visita narrata: gratuito per bambini fino a 10 anni, 8 euro per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni e 10 euro per gli adulti. Possessori abbonamento Musei Torino Piemonte Card 8 euro.

DOMENICA 24 OTTOBRE A MAGLIANO ALLA SCOPERTA DELLA STORIA DELLA FAMIGLIA ALFIERI DI SOSTEGNO

Le visite narrate nel maestoso castello di Magliano permetteranno di scoprire la storia della famiglia Alfieri di Sostegno e di ammirare il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari – Cultura del Gesso, che documenta una particolarissima tecnica costruttiva diffusa un tempo nelle umili case contadine delle colline del Roero, della Bassa Langa, dell’Astigiano e dell’Ovadese, utilizzata per realizzare solai portanti formati da pannelli di gesso gettati in opera, tra intelaiature di travi e travetti di legno su matrici lignee che imprimevano un motivo decorativo sul pannello di gesso. Quello di Narrar Castelli a Magliano Alfieri sarà un tour speciale in cui respirare l’atmosfera di epoche passate tra le mura del maniero, che si conclude nella cappella Ss. Crocifisso, il luogo del castello in cui amava trascorrere il suo tempo, tra maestosi trompe l’oeil settecenteschi attribuiti all’Operti e vertiginosi angeli in cielo, la mamma di Vittorio Alfieri. Al termine della visita è in programma una degustazione con vini dei produttori locali.

Dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 (partenze ogni ora circa, ultima partenza alle ore 17)

Contributo per la visita narrata: gratuito per bambini fino a 10 anni, 8 euro per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni e 10 euro per gli adulti. Possessori abbonamento Musei Torino Piemonte Card 8 euro.

NARRAR CASTELLI E VINI

Il circuito – che, oltre a Serralunga e Magliano Alfieri comprende visite anche ai castelli di Monticello d’Alba e Monteu Roero tra le domeniche 17 e 24 ottobre – offre un viaggio a ritroso nel tempo per permettere al pubblico di scoprire eventi e aneddoti memorabili, oltre a gustare la ricchezza della produzione enogastronomica del territorio. Protagonisti indiscussi, i castelli e la loro narrazione, che permette al visitatore di diventare parte integrante della scena e interlocutore dei personaggi tra storie e leggende. Non una semplice visita guidata, dunque, ma un evento dove il fil rouge è dato dal racconto: una visita narrata. I visitatori sono infatti accompagnati alla scoperta degli edifici dagli stessi personaggi – narratori, animatori e guide turistiche per l’occasione in abiti d’epoca – nei panni degli antichi abitanti che vissero fra quegli ambienti per raccontare vicende storiche, leggende e curiosità legate ai loro castelli.

“Narrar castelli e vini”, quest’anno alla XXI edizione, è organizzato da Turismo in Langa con il contributo di Fondazione Crc, in collaborazione con la Barolo & Castles Foundation,  Associazione Bel Monteu e con i proprietari dei manieri.

Le prenotazioni sono fortemente consigliate poiché l'accesso è garantito fino a esaurimento posti. L’ingresso è subordinato all’esibizione della Certificazione verde Covid-19 o tampone con esito negativo effettuato nelle ultime 48 ore (Green Pass).

Si ricorda l’utilizzo della mascherina, il mantenimento della distanza di sicurezza e il rispetto delle disposizioni anti-contagio in vigore.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Turismo in Langa
Corso Torino, 4 Alba
T 0173 364030 | SMS 331 9231050
M info@turismoinlanga.it 
W www.turismoinlanga.it

Condividi   

Ultime news

Artissima Internazionale d’Arte Contemporanea di Torino annuncia il prossimo atteso appuntamento con la ventottesima...
Leggi di più...
Nelle sue molteplici espressioni, nelle sue infinite possibilità di contaminazione e di rinnovamento, l’arte contemp...
Leggi di più...
La stagione teatrale del Cinema Teatro Gobetti 2021/2022 diventa ECLETTICA. Ad aprire la stagione saranno Barbara De...
Leggi di più...
Torna Paratissima con la sua diciassettesima edizione!Anche quest’anno, ad ospitare gli appuntamenti autunnali di Pa...
Leggi di più...